Affissioni pubblicitarie: cosa sono e perché funzionano?

Affissioni pubblicitarie: la pubblicità per eccellenza!

Le affissioni pubblicitarie sono da sempre il mezzo pubblicitario per eccellenza! Se parliamo di pubblicità, infatti, non possiamo non pensare al manifesto pubblicitario per affissione: il mezzo propagandistico più antico, ancora oggi una delle risorse più efficaci.

Da oltre 25 anni il pilastro della nostra agenzia.

Cosa sono le affissioni pubblicitarie?

Partiamo dall’inizio.

L’affissione del manifesto pubblicitario nasce durante il periodo di industrializzazione, dove l’aumento demografico e la ricchezza in crescita spingono gli industriali ad avviare le prime produzioni in serie.

Nasce, di conseguenza, il bisogno di catturare l’attenzione e l’interesse della piccola e media borghesia.

E oggi, dopo più di un secolo, la pubblicità Out of Home (le affissioni pubblicitarie di qualunque tipologia), nonostante l’irrompente digitalizzazione, ha ancora un ruolo primario nell’advertising, mantenendo di fatto il suo scopo nativo: catturare l’attenzione e l’interesse del pubblico.

In Italia, secondo una recente ricerca di Nielsen, la pubblicità outdoor a differenza di altri canali di comunicazione pubblicitaria (escludendo Iil web) è in crescita del +11,4%.

In poche parole: è il settore dell’advertising che sta crescendo di più.

C’è da dire, però, che la pubblicità ai giorni nostri non conosce limiti e non ha frontiere. Catturare l’attenzione e l’interesse del nostro pubblico di riferimento non è sempre facile.

Una strategia ben strutturata e la scelta della tipologia di affissione sono fondamentali.

Andiamo a conoscere la vasta gamma di affissioni stradali Diendi media.

Quale tipologia di affissione stradale scegliere?

Sappiamo, a questo punto, che dietro le affissioni pubblicitarie c’è sempre un’analisi preliminare, che si propone di rispondere alle seguenti domande:

  • Cosa voglio comunicare?
  • A chi voglio comunicarlo?
  • Come posso raggiungere il mio pubblico?

Queste sono le prime domande da porsi quando si prende l’ottima decisione di promuovere il proprio brand attraverso il cartellone. Si tratta di un lavoro che, naturalmente, non dovrete farlo da soli! È un lavoro di squadra tra agenzia e brand!

Partire preparati, però, è sempre la strategia migliore, soprattutto per renderci consapevoli di ciò che effettivamente desideriamo.

Vediamo ora la differenza tra le varie tipologie di affissioni stradali e a quale pubblico parlano.

Il cartellone su strada

Permanente, potrebbe indicare, ad esempio, la presenza di un negozio o servizio nelle vicinanze che altrimenti il pubblico non potrebbe conoscere.

Momentaneo, per il lancio di un nuovo brand, prodotto o servizio o per una promozione particolare, ma anche per raccontare una storia.

In entrambi i casi intercettano soprattutto gli automobilisti, ma non escludono i passanti e i pendolari.

Le pensiline bus e le fermate

intercettano il pubblico ad altezza occhi, quindi principalmente pendolari e passanti, senza escludere gli automobilisti.

Le stazioni bike

Maggiormente impattanti verso i residenti della zona in cui si trovano, sempre ad altezza occhi, ma soprattutto ravvicinate e personali.

Affissioni pubblicitarie: tante soluzioni che funzionano

Se siete arrivati fin qui, potete dire di avere un’infarinatura generale di cosa siano le affissioni pubblicitarie e probabilmente già vi sarà balzata in testa qualche idea per promuovere il vostro brand, che saremmo felicissimi di mettere in pratica.

Se, invece, qualcuno ancora non è convinto del perché scegliere questa modalità di promozione, continuate a leggere, vi spiegheremo perché funziona ancora oggi così bene.

Perché l’affissione pubblicitaria stradale funziona?

Come già detto sopra, la digitalizzazione non ha sconfitto il cartellone pubblicitario, anzi l’ha reso  parte, quasi fondamentale, di una strategia di marketing integrata a 360°.

Pensate a tutti i grandi brand, quelli conosciuti da tutto il mondo come può essere McDonald’s:

quanti cartelloni notate in giro?

E quante volte vi è capitato di entrare a prendere un panino perché l’immagine pubblicitaria, vista all’ora di pranzo, vi ha fatto venire l’acquolina in bocca?

Sicuramente starete annuendo con un’aria divertita di accettazione.

Quindi, andiamo a vedere quali sono gli elementi che conferiscono maggiore efficacia agli impianti pubblicitari.

1. Le persone trascorrono molto tempo fuori casa.

La maggior parte delle attività che facciamo portano ad un incremento anche dell’attività cerebrale, quindi più attenzione e più memoria per tutto ciò che osserviamo.

2. L’affissione viene maggiormente percepita da persone attente a ciò che le circonda.

Quindi va a catturare tutta quella parte di popolazione che più facilmente si trasformerà in consumatore attivo.

3. Il cartellone è arredo urbano

 Se fatto con una buona creatività è impossibile non vederlo!

4. Non c’è bisogno di un’analisi dettagliata sull’audience

O quantomeno non quanto necessita il digital, perché gli utenti più interessati saranno quelli che meglio percepiranno il messaggio e ne saranno attirati.

5. I costi sono bassi

Considerando che si tratta di una pubblicità attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e molto spesso esistono dei pacchetti che vanno ad abbassare il costo per singolo impianto.

6. Sono flessibili

Perché si può sempre cambiare posizione e tipologia di impianto, per raggiungere il pubblico più in linea con il nostro brand.

Affissioni pubblicitarie: le nostre soluzioni

Ora che avete chiara l’importanza dell’affissione pubblicitaria, avrete capito anche che quella della comunicazione outdoor non è una soluzione da sottovalutare.

Se non vi sentite ancora sicuri, se avete un’idea ma non sapete da dove partire, se semplicemente siete curiosi, lasciatevi consigliare dai professionisti del settore, noi di Diendi media siamo qui per te!

ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!​

Facebook
Twitter
LinkedIn
Torna su